Mostra “Parigi 1874: l’invenzione dell’Impressionismo”

Claude Monet - Impressione, sole nascente - 1872

Verrà inaugurata il prossimo 26 marzo 2024, presso il Museo d’Orsay, l’attesissima mostra Parigi 1874: l’invenzione dell’Impressionismo.

La mostra

La mostra è stata pensata in onore del 150° anniversario della prima mostra impressionista, avvenuta il 15 aprile 1874. Un evento rivoluzionario, dove artisti come Monet, Renoir, Degas, Morisot, Pissarro, Sisley e Cézanne, affamati di indipendenza, decisero di liberarsi dalle costrizioni dell’epoca, organizzando una propria esposizione al di fuori dei canali ufficiali, dando vita al movimento dell’impressionismo.

L’esposizione si propone di esplorare questo momento cruciale, considerato l’atto di nascita delle avanguardie. Saranno presentate circa 130 opere, tra cui una selezione di quelle esposte nella storica mostra del 1874, accostate a dipinti e sculture del tempo esposti nelle esposizioni ufficiali, offrendo un confronto diretto che rivela sia lo shock visivo delle opere impressioniste, sia le interconnessioni.

La mostra esamina le circostanze che portarono questi 31 artisti, di cui solo sette oggi sono universalmente riconosciuti, a riunirsi. In un periodo segnato dalla crisi post-bellica, conseguente alla Guerra franco-prussiana del 1870 e a una violenta guerra civile, gli artisti cercarono nuove direzioni, dipingendo scene della vita moderna e paesaggi luminosi, spesso catturati en plein air, all’aria aperta, tentando di rendere l’impressione.

“Parigi 1874” non è solo un’occasione per celebrare la nascita dell’impressionismo ma anche per riflettere sulla sua eredità e sulla modernità radicale dell’arte di questi pionieri, che ancora oggi continua a ispirare.

La mostra è organizzata in collaborazione tra i musei d’Orsay e de l’Orangerie e la National Gallery of Art di Washington, dove sarà successivamente presentata dall’8 settembre 2024 al 20 gennaio 2025. A curare l’esposizione, Anne Robbins e Sylvie Patry per il museo d’Orsay, e Mary Morton e Kimberly Jones per la National Gallery di Washington.

Date

La mostra verrà inaugurata il 26 marzo 2024 e sarà visitabile fino al 14 luglio 2024.

Orari

Questi gli orari di apertura della mostra Parigi 1874: l’invenzione dell’Impressionismo presso il Museo d’Orsay.

Giorno Orario
Lunedì Chiuso
Martedì 9.30 – 18.00
Mercoledì 9.30 – 18.00
Giovedì 9.30 – 21.45
Venerdì 9.30 – 18.00
Sabato 9.30 – 18.00
Domenica 9.30 – 18.00

Ultimo accesso alle 17.15, chiusura della sale a partire dalle 17.30.
Giovedì: ultimo accesso alle 21.00, chiusura delle sale a partire dalle 21.15.

Prezzi

  • Biglietto intero: € 14
  • Biglietto intero acquistato online: € 16
  • Biglietto ridotto: € 13 (venduto solo in biglietteria)
  • Biglietto serale: € 10 (giovedì dopo le 18)
  • Biglietto serale acquistato online: € 12
  • Biglietto Enfant & Cie: € 11
  • Biglietto Enfant & Cieacquistato online: € 13
  • Biglietto gratuito: under 18, cittadini UE 18-25 anni, possessori della Paris Museum Pass (qui l’elenco completo delle gratuità previste)

La tariffa Enfant & Cie è valida per gli accompagnatori dei minori di 18 anni residenti nell’UE, nel limite di due accompagnatori per minore.

Data l’elevata affluenza prevista, la prenotazione è fortemente consigliata.

Ingresso gratuito

Prime domeniche del mese (va comunque effettuata la prenotazione online).

Biglietti

Puoi acquistare online i biglietti per la mostra tramite questo widget di Tiqets.

Questo il catalogo ufficiale della mostra, acquistabile online su Amazon.

Catalogo mostra "Paris 1874: The Impressionist Moment"
Paris 1874. The Impressionist Moment

a cura di Sylvie Patry, Anne Robbins, Mary Morton e Kimberly A. Jones
Editore: Natl Gallery Washington
Copertina rigida
288 pagine
Ediz. inglese

Il Museo d’Orsay

Museo d’Orsay – 1 rue de la Légion d’Honneur – 75007 Parigi

Contatti

Musée d’Orsay
62, rue de Lille – 75343 Paris Cedex 07

Telefono: +33 (0)1 402 053 17